Gli amici degli sposi

March 19, 2018

 

 

Come diceva qualcuno, gli amici sono i parenti che ci scegliamo.

 

 

In anni da fotografa matrimonialista c'è una categoria di persone che, dopo gli sposi, rende davvero speciale il giorno del matrimonio: è ora di parlarne :)

 

Cercando su Google si possono trovare centinaia di citazioni sull'amicizia, da Seneca al Piccolo Principe, passando per i vari "Anonimo", tweet, scrittori contemporanei, classici dimenticati, poeti dell'oggi. Potevo chiudere gli occhi e puntare a caso sul monitor per "aprire ad effetto". Invece...

 

La frase più bella sull'amicizia che abbia mai letto o sentito l'ha detta un ragazzo al matrimonio di uno dei suoi migliori amici, facendogli il discorso. Quel giorno testimone e sposo, a salutarsi simbolicamente così.

Ho continuato a fotografare con gli occhi molto lucidi.

 

 

"So che non stai davvero andando via.

Stai solo andando nel posto giusto"

 

 

È stato bellissimo.

Questa comprensione delle "cose della vita" che cambiano, il riconoscimento fra calici di vino e candele di un percorso di anni fatto insieme, un passaggio di consegne da famiglia a famiglia.

 

Ho sempre pensato che, in realtà, ci si sposi per fare una grande festa assieme a loro; vorrei sapere se è così davvero, quindi aspetto testimonianze scritte!

 

Quello che è certo è che gli amici sono quell'elemento che, nel giorno del matrimonio, fa davvero la differenza. Non puoi "occupartene" come si fa con gli allestimenti, con i fiori del bouquet, con la fotografa.

Sono una sorpresa: qualcuno che non ti aspetti piangerà, l'emotivo di turno farà più battute del solito, scoprirai che la tua amica di sempre acqua e sapone, invece, truccata sta benissimo. E poi ci sarà quella che non riuscirà a camminare sui tacchi nemmeno quel giorno :)

 

 

Amici degli sposi, insomma, questo post è per voi!

(tutto fino alla fine)

 

Gli amici sono quelli che ti riempiono la vita, letteralmente, e sono sempre attenti a quello che fai anche se, magari, non te ne accorgi perché saranno qualche passo più in là.

 

Quando avrai bisogno di loro, ti basterà girarti e li troverai accanto a te; non serve più di uno sguardo o una parola per capirsi, ma un "Dai, stasera ti porto fuori a bere" a volte va bene lo stesso.

 

 

Quando sei felice per un traguardo che hai raggiunto, l'amico è quello che non vede l'ora di condividere con te la tua felicità ed è sempre in prima linea per gioire insieme.

 

A volte, comunque, i tuoi traguardi fanno venire in mente strane voglie e un domani potreste scambiarvi i ruoli...

 

 

 

Infatti, gli amici invitati di ieri potrebbero essere gli sposi di domani.

Perché durante un matrimonio quello che si condivide va oltre il rito in sé:

 

love is in the air! (ahia)

1/4

Qualcuno, comunque, farà orecchie da mercante e continuerà a far finta di niente festeggiando più forte di prima.

Gli amici maschi in effetti sono molto diversi dagli amici femmine.

 

 

 

Gli amici maschi, ad esempio, sono i più consigliati quando hai bisogno di un sostegno sicuro:

 

 

Diversamente, gli amici femmine ti fanno percepire la loro vicinanza con l'emotività che prende forma in sorrisi ed abbracci; con piccoli gesti (soprattutto se le mani sono piccole) e quelle risate che vi portate dietro da anni.

 

Gli amici femmine sono anche quelli che fanno festeggiare più forte gli amici maschi durante il matrimonio, il che non è da sottovalutare.

 

 

 

 

 

 

 

 

Maschi o femmine che siano, gli amici si emozionano tutti allo stesso modo quando ti vedono per la prima volta con il vestito del matrimonio.

Una vita a portare la divisa da rugby, gli abiti da lavoro, le tute per stare comoda quando devi rincorrere per casa tuo figlio di 2 anni, i concerti metal assieme con le t-shirt dei gruppi.

 

 

Avete scherzato tanto su quel giorno, e quel giorno è arrivato: devi indossare la cravatta, o farti mettere la matita nella rima inferiore dell'occhio senza lacrimare.

 

 

Gli amici sono quelli che, anche se vi frequentate da sempre, ti vedranno in modo diverso per la prima volta e ti riconosceranno comunque.

 

 

 

 

 

Quando è ora di lasciare la casa dove vi siete trovati dall'adolescenza, o da prima, a giocare alla Play, gli amici ti guarderanno le spalle come hanno sempre fatto, e ti accompagneranno verso il tuo posto giusto (con qualunque mezzo tu decida di raggiungerlo).

 

 

 

Gli amici sono quelli ai quali non dirai mai "In foto vengo male". Quella è una frase che di solito spetta a me, in ogni caso io sarò lì per approfittarne!